IL CLIENTE FIDELIZZATO E’ UN CLIENTE FELICE

Fidelizzare un cliente richiede in media investimenti 7 volte inferiori rispetto ad acquisirne uno nuovo e al contempo porta a una crescita dei profitti che può raggiungere il +95% (fonte: Harvard Business Review). Ricorda: IL CLIENTE FIDELIZZATO E’ UN CLIENTE FELICE!consigli-per-fidelizzare-cliente

Ecco quindi i nostri consigli per conquistare e mantenere la fedeltà dei tuoi clienti.

1 – Farli sentire i benvenuti
Nell’interagire con la tua azienda, il cliente deve sentirsi a proprio agio e sapere che i suoi bisogni verranno ascoltati, compresi e soddisfatti. In Itacall rendiamo accessibile il Customer Service all’utente, dimostrando costante disponibilità ad assisterlo a 360°.

2 – Dar loro la piena attenzione
Per il cliente è molto importante avere un contatto autentico e personale. Strumenti come i chat bot possono avere la loro utilità, ma il 70% degli interlocutori preferisce interagire con un operatore umano (fonte: Sitel Group). L’attenzione dedicata dal tuo Customer Service all’acquirente verrà premiata con una maggiore fedeltà.

3 – Anticipare i loro bisogni
Le domande dell’interlocutore possono indicare un bisogno più complesso, perciò è importante che tu comprenda le reali necessità del cliente per soddisfarle ancora prima che vengano esplicitate. Con questo approccio proattivo riscuoterai il favore del 70% dei tuoi acquirenti (fonte: State of Global Customer Service Report).

4 – Essere competente
Il personale addetto dev’essere adeguatamente formato. Per il 31% degli acquirenti la preparazione degli operatori è il più importante aspetto per valutare la qualità della Customer Experience (fonte: State of Global Customer Service Report). In Itacall la formazione delle nostre risorse e la cura dell’aspetto comunicativo vengono al primo posto.

5 – Evitare frasi negative
Per costruire l’immagine del brand evita l’uso di frasi in forma negativa nelle comunicazioni con il pubblico, a favore di un’accezione positiva. ‘Non bisogna fare questo’ può diventare ‘è meglio fare questo’, così da non evidenziare un errore, bensì offrire un consiglio.

6 – Offrire motivi per tornare
Imponiti sul mercato dimostrando alti standard qualitativi, così da apportare vantaggi concreti e aiutare un acquirente occasionale a diventare un tuo cliente fidelizzato.

7 – Creare un’esperienza personalizzata
Il 31% degli acquirenti desidera una relazione sempre più personalizzata con l’azienda: un approccio tailor-made rende l’esperienza di acquisto più funzionale, ma anche più coinvolgente, fino a costruire un legame più famigliare, e quindi fedele, tra utente e azienda.