Riattiva i clienti “dormienti” col Telemarketing B2B di Itacall

Se ti occupi di vendite o marketing, starai pensando a come acquisire nuovi clienti, ma anche a come riattivare i clienti “dormienti” grazie al Telemarketing B2B. Trascurando i clienti inattivi, infatti, potresti perdere una grande fonte di guadagno. Un aumento del 5% nella fidelizzazione dei clienti può aumentare le entrate della tua azienda fino al 125%. Per questo motivo una campagna Itacall di “riattivazione” clienti è una delle maggiori opportunità per aumentare il ROI delle tue strategie commerciali.

Cosa significa “riattivare” un cliente?

L’obiettivo è “svegliare” o “riconquistare” clienti che collaborano solo sporadicamente o hanno collaborato in passato con la tua azienda.

Quali sono i vantaggi di questo tipo di attività:

  • Aumento del fatturato. Le opportunità di guadagno sono maggiori se un cliente “dormiente” ha avuto un’esperienza positiva con la tua società in passato. Se per attrarre un nuovo cliente dobbiamo prima spiegare chi siamo, in questa circostanza partiamo invece con una marcia in più.
  • Rafforzare la fidelizzazione dei nostri clienti. Una campagna di successo ha anche l’obiettivo di recuperare informazioni su ciò che i clienti attuali stanno pensando. Questi dettagli utili ti daranno modo di migliorare il servizio e prevenire eventuali “allontanamenti” dei clienti attivi. Un esempio: se scopri che i clienti inattivi si sono allontanati dalla tua azienda perché dopo il loro acquisto non ti hanno più sentito, puoi anticipare il problema implementando un servizio di newsletter.
  • Acquisire informazioni sui competitor. Spesso un cliente che a noi risulta “dormiente” è passato invece alla concorrenza. In queste circostanze, una campagna di “riattivazione” può aiutarti a rispondere ad una delle domande più importanti relativa al turnover dei clienti: Perché? Qualsiasi informazioni recuperata in questo contesto – miglior supporto, prezzi più bassi, gamma di prodotti più varia, ecc – può dirti molto sulla qualità della tua offerta o sul posizionamento della tua azienda in rapporto ai tuoi competitor.

Cosa posso fare per riconquistare i clienti?

 Le strategie migliori per la riattivazione dei clienti sono in fin dei conti molto semplici.riattivare-clienti-dormienti-col-telemarketing-b2b

  • Chiedi di tornare. Se alcuni clienti hanno avuto un’esperienza positiva con la tua società in passato e sono diventati “dormienti” a causa di un supporto latente post-vendita, farti risentire può ricordargli il motivo per cui erano interessati al tuo prodotto o servizio. Chiedere loro di tornare vi darà anche l’opportunità di chiedere quali vantaggi si aspettano di ottenere nel farlo. Le loro risposte possono aiutarti a rafforzare ulteriormente la tua strategia aziendale.
  • Fai un’offerta speciale. Il fatto che abbiano già acquistato un tuo prodotto o servizio ti permette di conoscere quelle che potrebbero essere le preferenze del cliente, così da creare offerte personalizzate. Più il nostro messaggio sarà mirato all’esperienza del cliente con la tua azienda, più saranno i clienti riattivati.
  • Semplifica i procedimenti. Prima di chiedere ad un cliente “dormiente” di tornare, assicurati di avere snellito al massimo i processi per la riattivazione. Ad esempio, predisponi un numero di telefono, una mail o una landing page sul tuo sito che metta in contatto i clienti “dormienti” con uno specialista in grado di soddisfare ogni richiesta più rapidamente rispetto ai tradizionali canali di contatto.

Perché il telemarketing è una strategia chiave nella riattivazione dei clienti “dormienti”?

Il telemarketing spesso non è la strategia di riattivazione dei clienti più utilizzata, ma è probabilmente una delle più efficaci. Valuta quali possono essere i vantaggi di avviare una collaborazione con Itacall per questo tipo di attività.

  • Il telemarketing è l’unica attività in grado di fornire un tocco umano, che neanche la miglior strategia digitale potrà mai essere in grado di dare (e-mail, newsletter, ecc).
  • Il telemarketing è in grado di raccogliere molte informazioni facendo domande mirate ai nostri ex-clienti ed è meglio di qualsiasi altra campagna di sensibilizzazione “passiva”. Ciò significa più business intelligence per incrementare in modo continuativo il proprio portfolio clienti.
  • Il telemarketing ti consente di comunicare e personalizzare il tuo messaggio in modo mirato a seconda dell’interlocutore, ma soprattutto di sfruttare l’empatia che si crea durante un contatto diretto per riportare a bordo clienti che da tempo non acquistano più il tuo prodotto e/o servizio.